/, Ferramenta/Picchia la ex e colpisce con una testata un carabiniere: messo ko con lo spray

Picchia la ex e colpisce con una testata un carabiniere: messo ko con lo spray

Veroli. La donna ha allertato il 112 per denunciare minacce e aggressioni da parte di un trentatreenne. L’uomo ha aggredito anche i carabinieri. Arrestato

da CIOCIARIA OGGI

https://www.ciociariaoggi.it/news/cronaca/65780/picchia-la-ex-e-colpisce-con-una-testata-un-carabiniere-messo-ko-con-lo-spray

Non si rassegna alla fine dell’amore e continua a tormentare la ex. Durante l’ultima violenta lite, lei chiama il 112. All’arrivo dei carabinieri l’uomo tenta la fuga, ma catturato colpisce con una testata un militare.
I carabinieri hanno dovuto metterlo ko utilizzando uno spray urticante al peperoncino. Scatta l’arresto immediato per resistenza, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale. Ieri la convalida.
Il trentatreenne, D.P. è stato scarcerato con l’obbligo di firma dal lunedì al sabato. È difeso dall’avvocato Giampiero Vellucci.

Forse non si rassegnava alla fine di quella lunga, seppur tormentata, storia di amore e nonostante i tentativi di lei di rifarsi una vita, continuava a tormentarla con appostamenti sotto casa e minacce pesanti.
L’ultimo episodio l’altra notte, alla periferia del paese. L’ex compagno l’ha raggiunta probabilmente per l’ennesimo chiarimento, lei invece non ne voleva sapere più niente. Troppe le incomprensioni. Chiara invece la volontà della donna di fuggire da quel passato che proprio l’altra notte è tornato a bussare alla sua porta. L’uomo un trentatreenne verolano già noto alla giustizia per reati contro il patrimonio, contro la persona e in materia di stupefacenti, l’ha raggiunta ancora una volta. Hanno iniziato a litigare. Sono poi arrivate le minacce e le percosse come la vittima ha poi raccontato ai carabinieri. Impaurita ha infatti chiamato il 112.

La Centrale operativa del comando provinciale di Frosinone compresa l’urgenza della situazione, ha subito inviato una pattuglia sul posto. Nel frattempo l’ex compagno si era già allontanato. Ma c’è voluto poco a rintracciarlo. Si trovava nelle vicinanze, in evidente stato di ebrezza. Alla vista dei militari, ha iniziato a minacciarli colpendo con pugni e calci sia loro che la macchina di servizio.
Vani i tentativi di riportarlo alla calma, tanto che alla fine il trentatreenne ha persino tentato di fuggire. Raggiunto ed immobilizzato, è riuscito all’improvviso a sferrare una testata contro uno dei carabinieri.
Per bloccarlo è stato necessario utilizzare lo spray al peperoncino. Il militare è stato poi costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’ospedale di Frosinone. Invece per l’aggressore sono immediatamente scattate le manette. Ieri mattina è stato convalidato l’arresto. Per lui l’obbligo di firma dal lunedì al sabato.

Alessandra Cinelli

 

By |2018-12-12T18:18:18+00:00Settembre 13th, 2018|Difesa Personale, Ferramenta|Commenti disabilitati su Picchia la ex e colpisce con una testata un carabiniere: messo ko con lo spray

About the Author: